21 | 08 | 2018
Tutto su Confesercenti
Login

Newsletter
Per essere sempre aggiornato sulle attività della Confesercenti Macerata iscriviti alla newsletter
Riceverai comunicazioni periodiche su corsi, finanziamenti e altri servizi
I più letti
Banners

america

17361891 1154474921327496 3976356214152465797 n

logo2

image1-2

529230 332099453539637 1938449287 n

piaceri e sapori

14731301 1886005578279662 4304289684035041288 n

bar cavour

 ninocafe

 

nuovo paradiso

SFOGLIAr

notte più

heroes pub

biobottega-corridomnia-6-650x650

 

11473 4c55dcbfa735b

 

Campagna 2018
Banner Campagna

Notizie

Last modified on Thursday, 14 July 2016 15:11

"Imprenditoria femminile: superare gli ostacoli conoscendo le opportunità"

Impresa Donna Confesercenti riunirà, il 22 giugno a Roma, le donne imprenditrici per affrontare, insieme ad autorevoli rappresentanti delle istituzioni nazionali ed europee, le principali criticità di chi vuol fare impresa con successo.

image002

Last modified on Wednesday, 08 June 2016 15:31

Informiamo gli utenti che gli uffici della Confesercenti rimarranno chiusi nei giorni di Venerdì 14/04/2017 e Lunedì 24/04/2017.

Per comunicazioni potete inviare un fax allo 0733/240962 o una mail a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Last modified on Thursday, 06 April 2017 15:38

Dal 1 giugno p.v.,tutte le notifiche degli atti di riscossione avverranno attraverso Posta Elettronica Certificata agli indirizzi risultanti dall’Indice Nazionale indirizzi PEC (INI-PEC); la novità riguarderà tutte le imprese individuali, le società ed i professionisti iscritti ad albi o elenchi.

Tale modalità semplifica sensibilmente la procedura risolvendo, in gran parte, le problematiche legate alle notifiche a mezzo posta cartacea da parte dell’Agente della riscossione (temporanea assenza dal proprio domicilio, indirizzo errato, ritiro a mano presso gli uffici postali/comunali).

 A tal proposito, quindi, riteniamo opportuno che tutti i nostri associati e non attivino quanto prima, presso il Registro delle Imprese, un proprio indirizzo PEC rientrante nell’Indice nazionale (già obbligatorio per le società di capitali) in maniera tale da poter usufruire della nuova procedura che garantisce più certezze e sicurezza per le imprese.

Per ulteriori informazioni rimaniamo a Vostra disposizione. TEL. 0733/240962 - 0733/291344 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Last modified on Monday, 23 May 2016 07:48

ISCRIZIONI APERTE

PROSSIMO AVVIO IL 6 GIUGNO 2016

CORSO DI 3 ORE (MAX 15 PARTECIPANTI)

 

In collaborazione con

 

cover 800x600

DESCRIZIONE: corso pratico per bambini dai 7 ai 12 anni che hanno voglia di fare un’esperienza a contatto con i segreti di un gelato sano preparato con pochi ingredienti tutti naturali. Durante il laboratorio i partecipanti avranno modo di immergersi nella storia del gelato, di stimolare la creatività, le capacità sensoriali, di imparare le fasi produttive, le proprietà nutrizionali e la trasformazione della frutta fresca in un buon gelato, in un contesto ricco di stimoli e curiosità.

CALENDARIO: 06/06/2016 DALLE ORE 9.30-10.30 LEZIONE TEORICA (max 15 partecipanti)

                             06/06/2016 dalle 10.30-12.30 LABORATORIO (1° gruppo max 5 partecipanti)

                              07/06/2016 dalle 10.30-12.30 LABORATORIO (2° gruppo )

                              08/06/2016 dalle 10.30-12.30 LABORATORIO (3 ° gruppo)

ATTESTATO: attestato di partecipazione e un semplice omaggio

DATE PROSSIMO AVVIO: 6 GIUGNO 2016

COSTO: 10 EURO A PARTECIPANTE

I laboratori si terranno presso la gelateria “Mastro gelato” corso Cavour Macerata

PER INFO CHIAMARE 0733/240962 - 0733/291344 O INVIARE UNA MAIL A This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Last modified on Monday, 09 May 2016 15:10

Investire in ricerca conviene. Pronto il kit-Entrate con istruzioni, chiarimenti e linee guida su come applicare il nuovo credito d’imposta per ricerca e sviluppo alla luce  delle modifiche introdotte dalla legge di Stabilità 2015.

Lo riporta una nota del Fisco che spiega come: “tra le novità illustrate dalla Circolare n. 5/E dell’Agenzia delle Entrate, spazio alla cumulabilità del credito d’imposta con altri bonus, tra cui quello relativo agli investimenti in beni strumentali nuovi, previsto dall’articolo 18 del dl 91/2014. Oltre alla cumulabilità ad ampio raggio, piena sinergia e complementarietà anche con il Patent box: i costi ammissibili al credito di imposta rilevano per l’intero ammontare anche ai fini della determinazione del reddito agevolabile da Patent box. La nuova versione del credito d’imposta, continua il documento di prassi, si caratterizza per una più rapida possibilità di fruizione da parte dei beneficiari e per una maggiore semplificazione delle procedure. Infatti, il bonus è ora concesso in maniera automatica, a seguito dell’effettuazione delle spese agevolate. Un’immediatezza che quindi esclude, al contrario del passato, il passaggio intermedio costituito dalla presentazione di un’apposita istanza per via telematica”.

“Il credito – prosegue la nota – è concesso fino all’importo massimo di 5 milioni di euro a favore di ciascun beneficiario, a condizione che l’impresa effettui una spesa complessiva per attività di ricerca e sviluppo almeno pari a 30mila euro. La misura, cioè l’aliquota da applicare per il calcolo del bonus, varia a seconda della “tipologia” di spesa sostenuta. In particolare, le spese sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei 3 periodi d’imposta precedenti a quello di prima applicazione dell’agevolazione, e comprensive dei costi relativi al personale altamente qualificato e alla ricerca extra-muros, beneficiano dell’aliquota del 50%, mentre quelle rappresentate dalle quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio e dai costi relativi a competenze tecniche e privative industriali, beneficiano dell’aliquota del 25%”.

“Il credito d’imposta – conclude la nota – è destinato alle imprese che, indipendentemente dalla loro natura giuridica, dal settore in cui operano, dal regime contabile adottato e dalle dimensioni aziendali, investono in attività di ricerca e sviluppo. Inoltre, spiega la circolare, anche gli enti non commerciali possono beneficiare del bonus, in caso esercitino un’attività commerciale. Ad essi vanno poi aggiunti i consorzi e le reti di imprese, a patto che effettuino attività di ricerca e sviluppo. Per finire, l’incentivo può interessare anche le imprese neo-costituite, la cui attività è stata intrapresa a partire dal 2015. Riguardo gli adempimenti documentali da rispettare, in caso di controlli successivi, è richiesta la predisposizione di un’apposita documentazione contabile con l’indicazione dell’effettività dei costi sostenuti e con l’attestazione di regolarità formale. La documentazione deve essere certificata dal soggetto incaricato della revisione legale o dal collegio sindacale, oppure da un professionista iscritto nel registro dei revisori legali”.

PREMIO DONNA IMPRESA 2016

La Camera di Commercio di Macerata e il Comitato per l'Imprenditoria Femminile costituito al suo interno, organizzano la nuova edizione del Premio Donna Impresa.

L'obiettivo del Premio Donna Impresa è quello di diffondere la cultura di impresa tra le donne, riconoscere e valorizzare le potenzialità delle imprese femminili del territorio maceratese.

Le vincitrici saranno premiate nell'ambito dell'importante manifestazione camerale "Premio Fedeltà al Lavoro".

I termini per la domanda di iscrizione resteranno aperti fino al 5 aprile 2016.

per info: contattare il numero 0733 240962

Last modified on Friday, 18 March 2016 10:29

La Confesercenti di Macerata informa gli utenti di aver stipulato una nuova convenzione con le Terme di Santa Lucia.

A tutti gli associati Confesercenti verrà applicato lo sconto del 10% sulle tariffe dei servizi erogati dalle Terme. Lo sconto può essere applicato alle cure termali :aereosol,inalazioni, insufflazioni, endotimpaniche, cure idropiniche, bagni con idromassaggio, massaggi, ultrasuoni, ionoforesi, laserterapia, tens, ginnastica vascolare in acqua.

INFO: 0733/240962

 

 


Last modified on Wednesday, 02 March 2016 16:14

PROROGA SCADENZA 24 MARZO 2017

I locali che utilizzano strumenti ed apparecchi musicali (compresa la televisione), per la cosiddetta “musica d’ambiente”, sono tenuti al pagamento alla SIAE dell'abbonamento annuale. 

Si ricorda che il 24 marzo 2017 scadrà l'abbonamento annuo alla SIAE, termine entro il quale gli Associati Confesercenti per l'anno in corso possono usufruire dello sconto previsto, presentando alla SIAE gli appositi moduli.

TUTTI I SOCI CONFESERCENTI IN REGOLA CON IL PAGAMENTO DELLA TESSERA ASSOCIATIVA 2016 USUFRUIRANNO DELL’APPOSITO SCONTO SUL COSTO DEGLI IMPORTI SIAE – BASTA RECARSI NELLA SEDE DI MACERATA E, DOPO AVER EFFETTUATO IL RINNOVO DELLA TESSERA, ACQUISIRE L’APPOSITO MODULO CHE DA ACCESSO ALLO SCONTO.

 

Fiepet - Pubblici Esercizi: nuovi accordi Siae per la Musica d’Ambiente

Il nuovo accordo sottoscritto tra SIAE e Fiepet-Confesercenti per i pubblici esercizi, in vigore dal 1° gennaio 2017, introduce importanti novità. Innanzitutto le tariffe saranno calcolate sulla base di due parametri: la superficie di somministrazione del locale, articolata per fasce di mq., e la tipologia di apparecchio audio e video utilizzato. 

In sintesi le novità del 2017:

  • Il superamento delle categorie dei pubblici esercizi, non più in vigore, ma il riferimento alla superficie di somministrazione in mq.;

  • L’accorpamento delle tipologie di apparecchi utilizzati;

  • La soppressione degli aumenti per gli eventuali diffusori supplementari;

  • L’opzione per abbonamenti forfettari di un numero illimitato di apparecchi audio o audio e video (Tariffe Flat);

  • La facoltà, per l’utilizzatore, di pagare per i prossimi tre anni, l’importo dell’abbonamento sulla base del sistema tariffario vigente al 31/12/2016;

  • La costituzione di un Comitato Paritetico, quale organismo fondamentale per dirimere qualsiasi controversia in ordine alla interpretazione ed applicazione dell’accordo.

SCF

LA SCF ha reso note le istruzioni a disposizione degli ESERCIZI COMMERCIALI E ARTIGIANALI (si intende qualunque tipo di negozi, supermercati, ma anche panetterie, rosticcerie – non i Bar) delle imprese che nel 2017 effettueranno la diffusione in pubblico di musica registrata.
Gli interessati potranno regolarizzarsi versando gli importi corrispondenti, espressi in fattura (per chi aveva già aderito negli anni passati) o attraverso apposita procedura. Gli associati Confesercenti che provvedono entro il 31 marzo  alla regolarizzazione beneficiano del 20 per cento di sconto sulla tariffa piena.

 

Last modified on Tuesday, 28 February 2017 11:16

 

BANDO REGIONALE

TAX CREDIT per la riqualificazione

delle strutture ricettizie (spese sostenute nel 2015) 

 

 

Soggetti beneficiari.

Strutture alberghiere esistenti  alla  data  del  1°  gennaio 2012.  Sono  strutture alberghiere quelle composte da non meno di sette camere per il pernottamento  degli  ospiti: gli  alberghi,  i   villaggi   albergo,   le   residenze turistico-alberghiere,   gli   alberghi   diffusi,   nonche'   quelle individuate come tali dalle specifiche normative regionali.

 

Agevolazione concedibile e spese eleggibili.

 

E' riconosciuto un credito d'imposta nella  misura  del  trenta per cento per le spese sostenute dal 1° gennaio 2014 al  31  dicembre 2016  relative  a:  

 

·     interventi  di  ristrutturazione  edilizia (manutenzione  straordinaria, restauro e di risanamento conservativo, ristrutturazione   edilizia),

 

·           interventi  di  eliminazione  delle  barriere  architettoniche,

 

·            incremento dell'efficienza energetica,

 

·       spese  per  l'acquisto  di  mobili, attrezzature e componenti   d'arredo   destinati   esclusivamente   alle   strutture   alberghiere.

 

Il  credito  d'imposta   e' ripartito in tre quote annuali di pari importo. L'agevolazione e' concessa a ciascuna impresa fino all'importo  massimo  di  200mila  euro  nei  tre  anni d'imposta, nonché fino all'esaurimento delle risorse previste per ciascuno dei periodi di imposta.

 

Procedura di accesso al credito d’imposta.

 

L’istanza deve essere presentata in forma telematica, insieme all’attestazione di effettività delle spese sostenute.

 

Tempi e scadenze per le spese sostenute nel 2015:

 

Registrazione e compilazione dell'istanza:dall’11 al 29 gennaio 2016

 

Click day:dal 4 dalle ore 10,00 al 5 febbraio 2016 ore 16,00

 

Il credito d'imposta va indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo  d'imposta  per il quale è concesso ed è utilizzabile esclusivamente in compensazione.
Si fa presente che le risorse sono assegnate secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande.

 

Vi comunico infine che il 17 dicembre scorso è stato pubblicato sul sito del Ministero l’elenco delle strutture ammesse al credito d’imposta in relazione ai costi sostenuti nell’anno 2014.

 

INFO: presso tutte le sedi CONFESERCENTI e FIMCOST.

 

INFORMAZIONI E ASSISTENZA PER LE DOMANDE DI CONTRIBUTO:

 Confesercenti di Macerata Via XXIV Maggio 5  - tel. 0733 240962

 

 

 

 

Last modified on Monday, 01 February 2016 15:53
«StartPrev12345678NextEnd»
Page 3 of 8
Seguici!
ScrivereFestival
Scuola Gulliver
Formazione
Contattaci subito con Skype

Siamo online su Skype! Contattaci per ulteriori informazioni

Seminari
Clicca mi piace sulla nostra pagina